Suterra Blog

Feromoni sessuali, una strategia sostenibile per il controllo dei parassiti

Posted by Suterra on 16-apr-2021 3.38.27
Suterra
Find me on:

vineyardwide

L’uso dei feromoni nelle coltivazioni è cruciale per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità alla base delle strategie internazionali in materia agricola. Il controllo dei parassiti mediante feromoni costituisce una tecnica in continua espansione, alla luce dei grandi vantaggi che presenta rispetto agli insetticidi tradizionali. Tra i suoi benefici risaltano il rispetto per la biodiversità, l’assenza di residui nei prodotti e la prevenzione di fenomeni di resistenza 

Come dimostra il Green Deal europeo, l’agricoltura si trova oggi davanti a varie sfide. Si prevede che nel 2050 l’incremento della popolazione mondiale comporterà un aumento della domanda di prodotti agricoli di circa il 70%. A fronte delle crescenti esigenze dei mercati e dei consumatori, l’agricoltore è alla ricerca di tecniche più efficaci, più precise, che non lascino residui nelle produzioni e che consentano di risparmiare risorse, rispettando allo stesso tempo la biodiversità. 

Vines footer

 

Come funziona il biocontrollo basato sui feromoni? 

I feromoni sessuali sono molecole volatili naturalmente prodotte dal sesso femminile di molte specie per attrarre il sesso maschile e favorire l’accoppiamentoAttraverso la diffusione negli appezzamenti coltivati di quantitativi sufficienti dell’analogo sintetico di queste molecole, è possibile confondere il maschio in modo tale che non riesca a trovare la femmina. Così, il parassita smette di accoppiarsi e, conseguentemente, attraverso una drastica riduzione della popolazione, si evitano danni al raccolto. 

L’applicazione del biocontrollo basato sui feronomi ha preso il via 40 anni fa, proponendosi come un’alternativa all’eccessivo uso di insetticidi convenzionali. Oggi questa tecnica non invasiva è diffusa in tutto il mondo e la sua adozione è diventata pressoché imprescindibile per l’agricoltura sostenibile. Inoltre, costituisce una grande opportunità per l’agricoltore per differenziarsi agli occhi di un consumatore consapevole e preoccupato per i temi di carattere ambientale. 

 

Benefici del controllo dei parassiti basato sui feronomi  

L’uso di feromoni consente la diminuzione dell’uso di insetticidi convenzionali,  esattamente uno dei principali obiettivi delle nuove policy internazionali come il Green Deal europeo o gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU. I feromoni sono selettivi nei confronti della specie che si intende controllare e non incidono sullo sviluppo di altre. Pertanto, il loro uso non lede in alcun modo gli insetti utili ed è pienamente rispettoso della biodiversità. Si tratta di una tecnica che favorisce una produzione sostenibile, rispettosa dell’ambiente e autorizzata in produzione biologica. I feromoni sono sostanze altamente volatili che non lasciano residui sui frutti e non generano resistenze nei parassitiL’uso dei feromoni per il controllo sostenibile dei parassiti si è affermato come tecnica chiave per la gestione integrata di avversità biotiche ed è compatibile con qualsiasi altra tecnica, ivi compresi l’uso di agenti chimici, tecniche agronomiche o altri metodi di biocontrollo. 

In Suterra® siamo pionieri nell’uso di feromoni e dedichiamo grandissime energie alla ricerca e all’innovazione per continuare a perfezionare una tecnica che consideriamo il presente dell’agricoltura sostenibile e il futuro per un’agricoltura più razionale, rispettosa dell’ambiente e in grado di semplificare il lavoro dell’agricoltore. 

ApplesB 1920

 

Topics: Company News, Italy, feromoni, sostenibilità, Mating Disruption