L’agronomo racconta: proteggere i vigneti con le soluzioni Suterra

Suterra 5-mag-2021 9.06.45

vineyardwide

Il biocontrollo di L. botrana e P. Ficus spiegato da Angelo Gasparre e Vincenzo Demattia di Food Agri Service

Vuoi conoscere le novità 2021 di Suterra per il biocontrollo dei parassiti nel vigneto a uva da vino e da tavola, raccontate da tecnici di campo? Guarda il video in cui gli agronomi Angelo Gasparre e Vincenzo Demattia di Food Agri Service (Noicattaro, BA) raccontano la loro esperienza con CheckMate®Puffer®LB, Subvert e CheckMate® VMB Pro

 
Tra i filari dei tendoni di uva da tavola di Noicattaro (BA), gli agronomi Angelo Gasparre e Vincenzo Demattia, dello studio di consulenza Food Agri Service, illustrano le novità 2021 di Suterra per il biocontrollo dei parassiti nei vigneti a uva da vino e da tavola.
Da 5 anni Food Agri Service collabora con Suterra nell’assistenza tecnica agli agricoltori, con una crescita costante degli ettari di colture delle aziende clienti trattati con confusione sessuale: nel 2020 tale superficie ha raggiunto quota 700 ettari. “Con il nuovo design del Puffer® -spiega Gasparre -Suterra ha diminuito drasticamente l’impronta di carbonio, riducendo al 60% l’uso della plastica.
Questo rende Puffer® molto più sostenibile dal punto di vista ambientale, ma anche più leggero e pratico da montare. Essendo pre-programmato, basta solo premere il pulsante di attivazione e posizionarlo perché possa proteggere il vigneto da Lobesia botrana per l’intera stagione. Rimane comunque fondamentale il monitoraggio dell’insetto con trappole a feromoni e/o osservazioni visive, per valutare la pressione del parassitae stabilire la strategia di protezione più adeguata”. “Per la stagione 2021-racconta Demattia -Suterra ha messo a disposizione del comparto uva da tavola e da vino due importanti novità. La prima è SubvertTM, feromone microincapsulato che può essere distribuito con le normali macchine irroratrici.
A rilascio controllato, SubvertTM garantisce la protezione dalla tignoletta per un periodo fino a 4 settimane. La seconda è Checkmate® VMB Pro, unico prodotto disponibile in Italia perla confusione sessuale della cocciniglia farinosa della vite Planococcus ficus. 620 erogatori per ettaro di vigneto collocati su fili o rami, al riparo dalla radiazione solare diretta, prima dell’inizio dei voli dell’insetto, garantiscono il controllo del parassita per l’intera stagione.
Tutte le soluzioni Suterra per il biocontrollo dei parassiti hanno lo scopo di ridurre l’uso di insetticidi in agricoltura, preservare l’ambiente e rispettare la salute di coloro che lavorano in questo settore. L’uso di feromoni per il contenimento delle popolazioni di insetti dannosi evita inoltre l’insorgenza di fenomeni di resistenza e rispetta l’entomo fauna utile. Tutte le soluzioni Suterra possono essere inserite in piani di difesa integrata (IPM) delle colture.